Biografia:

Carlo Monastra è nato a Palermo l'8/1/1949, ha compiuto gli studi presso il Liceo Artistico ,dove ha insegnato Discipline Pittoriche e presso la Facoltà di Architettura di Palermo, città in cui risiede ed opera.

Ha inoltre diretto il Centro d'Arte lo "Scarabeo" da lui stesso fondato.

Nel 1991 ha diretto come preside titolare, il primo Liceo Artistico di Milano,in seguito ha diretto l'Istituto Statale D'Arte del Mosaico di Monreale, il Liceo Artistico Statale ”Damiani Almeyda” di Palermo e l'Istituto Statale d'Arte di Palermo fino alla sua attuale trasformazione in"Istituto d'Istruzione Superiore "Vincenzo Ragusa,Otama Kiyohara e Filippo Parlatore".

Ha tenuto diverse personali e collettive.

Dall'84 affianca alla ricerca pittorica quella sulla Computer Art . Sue immagini al computer sono state esposte al "X International Colloquium on Empirical Aesthetics", Barcellona, 1988 (Sicilia), sempre nello stesso anno comincia ad usare il computer per l'insegnamento delle discipline pittoriche. Nel 1991, crea il primo programma "Automat", che viene presentato in occasione di una personale alla Galleria 71 , nel 1996 presenta quattro installazioni presso la galleria di Ezio Pagano , nel contesto dell'evento, una di esse ha carattere di interattività con il pubblico. Nello stesso anno partecipa alla "Rassegna multimediale delle Arti e della Cultura siciliane" a Sydney, in Australia. Una sua installazione di Computer Art è presente presso il "MUSEUM" di Ezio Pagano di Bagheria. Attualmente si occupa di “Computer Art “e Multimedialità e si interessa alle problematiche della Rete.

Una sua opera pittorica fa parte della Collezione D'arte del Liceo Artistico Statale di Brera.

2013 Espone in una mostra evento"Venti anni dopo" alla Galleria 71 sue opere al computer, opere pittoriche e il nuovo programma in C# da lui creato oggetto di ulteriore ricerca sin dal primo Automat del '91.

2013 Partecipa alla manifestazioni "Dolci Note", alla mostra collettiva "Nel segno di Facebook" alla Galleria 71,  alla collettiva "Nuda"contro il femminicidio.

2014 Sullo stesso tema alla collettiva "#Muta" con un progetto di gruppo curato da: Carlo Monastra per la parte di generazione di immagini e suoni, attraverso la programmazione in C#, WPF e XAML,Gae Milazzo per la fotografia,Paola Monastra per la scultura e pittura luminosa e successivamente alla collettiva "in box" .

2015 INYCON,a Menfi.

2017 "Libri d'artista"a Palazzo Fernandez e poi a Palazzo Ziino,Palermo

2018 "Liber fare"Palazzo Sant'Elia, Palermo e poi presso l'Officina della Scrittura-Museo del Segno e della Scrittura di Torino.

Sempre nel 2018 presso la sua abitazione crea un luogo di incontro privato tra artisti, l'Atelier Home Gallery Calatafimi a Palermo.

Publicazioni:

Articolo per la rassegna trimestrale di cultura "Nuove Effemeridi" n.°51/2000/III (Viaggiando insieme per siti d'arte). 

Articolo per il periodico d'informazione dell'A.I.D.A.A. "Forma" anno primo n.°0  (rinnovamento e continuità dei saperi).

Articolo per il periodico d'informazione  dell'A.I.D.A.A. "Forma" tecnologiche e Computer Art nell'ultimo decennio del novecento).

Di lui hanno scritto:

Claudio Alessandri, Giacomo Baragli, Zoe Baragli, Nicolò D’Alessandro, Giovanni De Simone, Toti Garraffa, Franco Grasso, Aldo Gerbino, Antonina Greco, Alfredo Marsala Di Vita, Edoardo Rebulla, Albano Rossi, Francesco M. Scorsone, Giuseppe Servello, Emilia Valenza.

 

Video tratto dal mio programma "AUTOMAT".

Il programma genera immagini, secondo una casualità controllata, all'infinito senza mai ripetersi


Informativa sulla privacy
Homepage gratis da Beepworld
 
L'autore di questa pagina è responsabile per il contenuto in modo esclusivo!
Per contattarlo utilizza questo form!